Trucchi per eliminare la cera dal pavimento

21
eliminare cera pavimento

Candele profumate che decorano e rendono piacevole l’atmosfera, citronelle che allontanano le zanzare, numerini di cera che vengono accesi durante i compleanni o semplicemente candele che ti fanno compagnia durante una cenetta romantica: che sia inverno o che sia estate, che sia al chiuso o che sia all’aperto, capiterà a tutti di accendere una candela e poi accorgersi che qualche goccia di cera è caduta sul nostro pavimento. Come qualsiasi altra macchia che si rispetti, anche la cera deve essere rimossa e ogni tipologia di pavimento verrà trattato in maniera differente, per eliminare ogni traccia antiestetica.

Come eliminare la cera dal Parquet

Il pavimento in legno, il cosiddetto Parquet è un pavimento molto delicato che prevede dei trattamenti specifici, anche solo per il lavaggio, per preservarne la qualità. Nel caso in cui questo venga macchiato dalla cera bisogna procurarsi un panno imbevuto con dell’alcool alimentare da passare sulla superficie interessata, grattando direttamente sulla cera. Per completare la pulizia e rendere sano il parquet, una volta eliminata la macchia è opportuno trattare la zona con un prodotto adatto al nostro parquet e che puoi approfondire in questo articolo.

Rimuovere le macchie di cera dal laminato

Economico, resistente e pratico, applicabile direttamente sulla superficie interessata senza dover togliere il vecchio pavimento è il laminato, oggi molto scelto ed utilizzato per la pavimentazione delle nostre abitazioni. Una macchia di cera sul nostro laminato sarà semplice da eliminare infatti comunemente si utilizza l’aceto di vino: si lascia agire qualche minuto una goccia (o quanto basta) di aceto sulla cera e si rimuove con una spugnetta o con un panno.

Valido rimedio, in caso di laminato chiaro\bianco è l’utilizzo di ammoniaca mista ad acqua da strofinare sulla zona interessata; se la macchia è fresca si può utilizzare della comunissima acqua ossigenata, da sciacquare poi con acqua fredda. Per le macchie più ostinate prepariamo un composto di farina e acqua o borotalco e acqua o sale e acqua; la pasta che ne verrà fuori dovrà essere strofinata, con uno spazzolino, sulla cera, ormai solidificata, sul nostro laminato. Lasciate agire anche per qualche ora, e poi rimuovete la polvere e lavate la superficie con un detersivo liquido.

Come eliminare la cera da un pavimento in cotto

Il cotto è un tipo di pavimento utilizzato soprattutto per case di montagna, rende l’ambiente molto rustico pur essendo un materiale molto pregiato. Anche alla vista il cotto si rivela essere molto poroso e ruvido, perciò per togliere eventuali macchie di cera non utilizzeremo solo delle soluzioni liquide. Una tecnica funzionale e pratica è quella di posizionare un cubetto di ghiaccio sulla cera: quando questo si scioglierà tenderà ad ammorbidire la macchia, così da poter rimuovere il tutto con un panno imbevuto di acqua e sapone. Nel caso in cui la cera risiede sul pavimento da troppo tempo e il ghiaccio non dà risultati, si applicherà l’effetto contrario: dell’acqua bollente (con l’idropulitrice) o una fonte di calore (come un ferro da stiro) per sciogliere direttamente la cera. Qui invece puoi approfondire come pulire e trattare il pavimento in cotto.

Eliminare le macchie di cera da superfici in marmo

I pavimenti in marmo sono utilizzati soprattutto per la pavimentazione di bagni e cucine; è un materiale molto delicato ma per togliere una macchia di cera da esso è sufficiente utilizzare un comune phon (o qualsiasi fonte di calore) che faccia sciogliere la cera, senza dover intervenire strofinando la zona, evitando quindi di graffiare il marmo. Si può comunque utilizzare anche dell’acqua tiepida da passare sulla cera con un panno morbido. Non è assolutamente consigliabile utilizzare delle spugne o dei prodotti aggressivi poiché andrebbero ad alterare e rovinare il marmo.